NIDO SCUOLA ENI06

Il nido scuola eni06, inserito nel progetto welfare nell’ambito dell’impegno di Eni di assicurare un sempre maggiore supporto alle persone nel conciliare le esigenze della vita privata con quelle lavorative, nasce in seguito ad un approfondito confronto con esperienze d’avanguardia a livello nazionale ed internazionale. L’iniziativa punta a raggiungere l’eccellenza in ogni campo, da quello pedagogico, a quello architettonico, da quello organizzativo a quello gestionale: è un progetto che pone al centro il benessere del bambino e della comunità.

Il progetto, in particolare, è stato realizzato da Eni in collaborazione con Reggio Children, consulente di rilievo mondiale nel campo dei progetti educativi, pedagogici, organizzativi e gestionali relativi a nidi e scuole per l’infanzia e con il Dipartimento di Scienze Umane per la formazione dell’Università di Milano-Bicocca.

Il progetto architettonico si sviluppa in coerenza quindi con le finalità formative del servizio. L’ambiente, inteso come spazio (2.800 mq di superficie e 3.000 mq destinati a verde), architettura, arredi, colore, luce, materiali e acustica, mira a stimolare i diversi percorsi di crescita del bambino. Esso è inoltre caratterizzato anche da una forte sostenibilità ambientale, che ne determina la classificazione energetica in classe A. La struttura prevede infatti l’uso di pannelli solari, di materiali naturali eco compatibili e riciclabili nonché il recupero di acque piovane.

Il nido scuola eni06 inizia la sua attività a settembre 2010 gestito da Reggio Children e la Cooperativa Sociale Panta Rei attraverso un’associazione temporanea d’impresa (ATI) e accoglie bambini dai 3 mesi ai 6 anni.

Il progetto pedagogico educativo è rafforzato da un percorso di continuità 0-6 anni, pone in continuità tutti gli anni dell’esperienza prescolare, costituisce una risposta ai cambiamenti intervenuti nella ricerca in campo pedagogico, alle nuove competenze che i bambini dimostrano e alle trasformazioni dell’ambiente in cui viviamo.

Percorsi innovativi di ricerca di questo nido scuola si rivolgeranno ai diversi linguaggi quali la musica e l’educazione musicale intesa come esperienza globale (ecologia sonora) finalizzata a sostenere e promuovere un atteggiamento di ascolto dell’ambiente e del proprio agire e di muoversi all’interno di esso; natura e scienze sostenendo che la conoscenza scientifica nasce dall’osservazione spontanea della natura, dalle grandi domande sul mondo, dall’esplorazione, dalla riflessività sul proprio pensiero dove particolarmente attraente per i piccoli è qualunque oggetto della biologia: una pianta nuova che nasce, un animale che corre, un frutto che si scopre tra le foglie; la lingua inglese o in generale l’apprendimento di una seconda lingua nella quotidianità dell’esperienza e all’interno dei contesti comunicativi e di gioco dei bambini avvia alla formazione di una mente flessibile e sul piano sociale di una “mente plurale e pluralistica”; l’educazione alimentare grazie anche alla presenza della cucina interna che promuove quotidianamente una relazione equilibrata tra salute, gusto e piacere di stare a tavola. Il rapporto con i cuochi e la possibilità di sperimentarsi in cucina nella relazione con loro assume un valore educativo fondamentale, la cucina diventa un laboratorio aperto capace di accogliere progetti speciali dei bambini e degli adulti, momenti di festa, incontri di approfondimento con genitori sull’alimentazione dove il fare e il pensare sono in stretta relazione; la partecipazione delle famiglie nel riconoscere i genitori come preziosi interlocutori del progetto educativo diviene importante prevedere tempi e luoghi d’incontro nel corso dell’anno scolastico pensati sia per bambini e genitori insieme che solo per adulti per costruire insieme una comunità educativa; un atelier aperto al territorio per valorizzare il dialogo con il contesto e la territorialità dell’esperienza, questo luogo si propone come contesto che attraverso offerte tematiche invita bambini e adulti a sperimentare e apprendere insieme attraverso processi creativi.

E’ aperto a bambini e genitori frequentanti il servizio, ma anche del territorio.

Eni 0-6 è il nido scuola aziendale realizzato nel 2010; rappresenta un’esperienza esemplare in quanto basata su un approccio pedagogico di eccellenza a livello mondiale e progettata per offrire la massima flessibilità di servizio (12 mesi all’anno, dal lunedì al venerdì con ampia fascia oraria).

VIDEO

CONTATTI

Via Sanguinetti, 2

San Donato Milanese (MI)

Telefono : 02 55602447

Fax : 02 51876731

FRAMMENTI DI PROGETTI

error: