DESCRIZIONE 

Dimensioni: 15.5 X 21.5

Copertina cartonata


Parole e grafiche dei bambini, ideati all'interno di progetti di ricerca.  La complessità e la coerenza delle loro posizioni si prendono un tempo e uno spazio in un libro per raccontare a voce alta che ognuno ha la sua nota. Questi libri nascono dall’esigenza creativa, propria di ogni infanzia, di raccontarsi e specchiarsi in ci che si esprime attraverso l’attenzione all’uso della parola che in queste storia danza con la grafica.

Sono processi  di conoscenza che chiamano in causa lo spettatore in un percorso di riflessione e lo conducono a confrontarsi con un’altra parte di sé.


Spese di spedizione: per tutto il 2024, 25° compleanno di Panta Rei, le spese di spedizione sono gratuite

La metafora attraverso la sua forza evocativa ed espressiva diventa per i bambini uno strumento del pensiero che li avvicina a realtà inesplorate e grazie ad essa diventano tangibili.


Come nascono le parole? Piccolo Semino è confuso. Sa di essere il Semino di una parola ma non sa di quale. Le sue radici come la testa pensano e lo aiutano a capire quale parola nascerà. Adesso finalmente Semino ha capito: la sua parola rimarrà unica e diversa dalle altre perchè le tue esperienze gli daranno identità.

I bambini si divertono ad inventare parole nuove, a volte poetiche, altre affascinanti o divertenti, sempre uniche o originali. I neologismi diventano il mezzo per raccontare le possibilità più inedite e creative di una parola, di un pensiero o di un'azione. In questa storia, attraverso i neologismi nascono profonde connessioni tra la parola, l'azione raccontata e il corpo, che diventa protagonista e interpreta. 

Un lombrico ingarbugliato tra le radici della terra mette in azione il suo corpo snodabile per riuscire ad arrivare in superficie. Il paesaggio sotterraneo diventa scenario perfetto per improvvisare uno spettacolo, dove corpo e movimento fanno da protagonisti. Uno speciale aiutante, lo aiuta nell'impresa... 

Una lettura che smuove i pensieri del corpo e invita ad ascoltare e azionare, regalando ad ognuno il suo spettacolo.


Il QR Code permette ad ognuno di continuare il proprio spettacolo di forme spericolate.

C'è una signora che è nata al contrario. lei cammina a testa in giù e pensa, vede, aspetta al contrario. Ogni tanto inciampa perchè è difficile mantenere l'equilibrio! I suoi amici giocano a camminare come lei e si divertono ma poi scelgono di rimanere come sono. Lei si sente speciale e coraggiosa a vivere così fino a che un giorno di pioggia le porterà un incontro inaspettato che le rivelerà come ognuno di noi sia unico agli occhi di chi guarda.

Questa è la storia di Talpina e di Talpona, due modi di essere che parlano di noi, due modi diversi di vivere la stessa esperienza. Ci sono giorni in cui ci sentiamo più coraggiosi come Talpona e altri giorni più timidi come Talpina. E voi come vi sentite oggi? Scegliete in che modo vivere l’avventura, assaporate tutti gli incontri e le scoperte che incontrerete e lasciatevi trasportare fino alla fine di questa storia che ci regalerà sempre un nuovo inizio.